Crostata alla Frutta Senza Gelatina

crostata alla frutta senza gelatina

Mie care, con l’inizio della nuova stagione viene voglia di un dolce fresco ed a base di frutta di stagione. Naturalmente, non c’è niente di meglio che una crostata alla frutta. In questa ricetta vi consiglierò delle semplici indicazioni per prepararla in maniera rapida e senza gelatina.Se siete delle donne iper-impegnate prese da casa, famiglia e lavoro, potete benissimo reperire tutti gli ingredienti per questa ricetta

Cellule staminali : un presente contro la leucemia, un futuro contro il Parkinson

maternity

A cura di: www.cellulestaminalicordoneombelicale.it

Un presente contro la leucemia, un futuro contro il parkinson: paliamo di conservazione cordone ombelicale, una opportunità in merito alla quale ogni mamma in attesa di un bambino dovrebbe essere informata, in modo da avere l’opportunità
unica e irripetibile di raccogliere e conservare le sue cellule staminali, contenute nel sangue del cordone ombelicale. Grazie a queste cellule, infatti, è già possibile trattare oltre ottanta malattie, tra cui la leucemia. È questo il caso del piccolo William Morris, 18 mesi, affetto da leucemia da quando aveva soltanto sei settimane. Dopo diversi cicli di chemioterapia che però non hanno avuto l’effetto sperato, il piccolo William si è sottoposto a trapianto allogenico di cellule staminali cordonali. I medici che lo
hanno in cura, presso il Newcastle Hospital NHS Foundation Trust, in Inghilterra, hanno dichiarato che ora non c’è traccia di leucemia nell’organismo del bambino. La storia di William Morris ha fatto il giro dell’Inghilterra, ed è stata riportata dai principali media del Regno Unito, come la BBC o il Daily Mail.
Ma la ricerca non si ferma, e il numero di malattie

Fashion Week : la Moda Siciliana a Monte Carlo

Silvia Campione designer of fashion accessoires

Monte Carlo ospiterà la Sicilia, in occasione della Fashion Week, che si terrà nelle sale del Museo Oceanografico dal 2 al 4 giugno prossimi.
L’evento giunto alla quarta edizione è organizzato dalla Chambre Monégasque de la Mode, sotto la direzione artistica di Rosanna Trinchese, in collaborazione con il Governo di Monaco, la Monaco City Hall e l’ufficio del Turismo del Principato.
Una rassegna dedicata interamente alla moda, in prima linea circa trenta fashion designers, che presenteranno le loro ultime collezioni, non mancheranno brand internazionali, quali Chapurin e Grinko. Durante la manifestazione, saranno premiati con il MCFW Award, gli stilisti Philipp Plein e Stella Jean e il fotografo italiano Giovanni Gastel.

La kermesse di moda vedrà protagonisti, designers gioielli e stilisti siciliani, selezionati dall’ Associazione Art Nobless, rappresentata da Maria Rita Saporito e Gaspare Catanese, entrambi di Palermo. “Abbiamo scelto 9 artisti-artigiani, afferma Maria Rita Saporito presidente Art Nobless, per rappresentare in occasione della Fashion Week a Monte Carlo l’affascinante ed eclettico mondo dell’arte, dello spettacolo e della cultura, al fine di valorizzare e far conoscere le nostre maestranze artigianali, presenti nella Regione Sicilia”.

“Art Nobless racchiude l’ Handmade in Sicily, aggiunge Gaspare Catanese art-manager, l’opportunità concessa alla nostra associazione dopo l’esperienza di successo a Casa Sanremo Fashion, è l’ulteriore conferma che gli artigiani siciliani vantano eccellenze del settore”.

Saranno tre giornate, in cui modelle sfileranno con abiti sartoriali “Made in Sicily”, realizzati come delle vere e proprie opere d’arte, con sete, merletti e pizzi, abiti dai tessuti esclusivi, dipinti a mano. Ogni artista presenterà la sua collezione, scandita da un tema e da materiali unici. Ogni abito sarà arricchito da accessori creati con varie tecniche, come borse dipinte a mano e realizzate con materiale da riciclo, gioielli in plexiglas, pietre dure e coralli incastonati per realizzare monili con l’arte del crochet e gioielli con lavorazione 3D.

Art Nobless presenta alla Monte Carlo Fashion Week 2016 per la Sicilia:

Tina Arena fashion designer, Messina;

Mariella Di Miceli designer accessori, Gioiosa Marea (Me);

Filly Cusenza artista del tessuto, Bagheria (Pa);

Rosalia Adelaide Aiello designer gioielli, Santa Flavia (Pa);

Davide Leonardo stilista designer, Monreale (Pa);

Gattacci di Sebastiano Tramontana e Valentina Bua, designers accessoires, Catania;

Amalia Peditto art designer e pittrice di abiti, Catania;

Silvia Campione designer of fashion accessoires, Palermo;

Barbara La Lia stilista designer, Misilmeri (Pa);

FONTE COMUNICATO STAMPA

Mamma Giraffa : Lo Sconforto

giraffa

A volte perdo il controllo… capita… conciliare casa, lavoro, figlia e marito non sempre risulta così facile e di energie ne servono davvero tante per poter fare tutto, ed io che sono un tipo a cui piace tenere tutto (o quasi) sotto controllo mi ritrovo a vivere giorno un po’ particolari, un po’ nevrastenici… insomma l’esaurimento e lo stress incombono sulla tua routine quotidiana, portando in te sconforto… e così il crollo… le urla, il panico, i rimproveri così apparentemente duri, che feriscono te e lei, tua figlia. È quasi un’esasperazione… poi mi sveglio e in un attimo mi accorgo che quella non sono io, o almeno non sono la madre che vorrei essere… e così piango… amarezza, quasi solitudine… sensi di colpa. L’unico raggio di sole è lei, la mia piccola che mi guarda con quegli occhi grandi, quasi tristi come nel dire “mamma lo so che ti faccio arrabbiare, ma ti amo sempre”… e con una carezza sul viso, così dolce, così piena d’amore rifletti sul tipo di persona che sei e che vuoi essere per lei. E proprio in questi momenti di pieno sconforto capisci che in fondo non sei forte come pensi di essere, sei fragile, proprio come tutto il resto del mondo… non sei l’eroina dei cartoni animati pronta, con audacia a combattere qualsiasi problema, sei solo tu… ammetti che anche tu puoi crollare, che anche tu puoi sentirti così impotente per la tua rabbia, ammetti che a volte nn si può tenere tutto sotto mano e ti senti così sottopressione che pensi sia un fallimento. Dopo tutto nessuno, neanche i nostri, ci insegna ad essere genitori, ma penso che già il primo passo sia ammettere che tutto questo può succedere… e non perché non siamo forti abbastanza o perché siamo deboli, ma perché esser genitori è davvero un casino. Accettiamo il fatto che a volte si può sbagliare, senza presunzioni alcune, senza attribuirsi titoli autoritari per giustificare se stessi di alcuni comportamenti, con umiltà, con amore, quello stesso amore che si attribuisce appunto nell’esser un genitore. A volte penso che la presunzione sopravalga sull’amore. Quante volte abbiamo sentito “ io sono piu’ grande, io sono tuo padre o tua madre, e si fa come dico io etc…” , storie di tutti giorni… ma con amore ammetto la mia debolezza nell’esser madre, con amore ammetto che un figlio porta in sé tanto da insegnarmi… tutti i momenti di sconforto finisco poi con l’esser dimenticati e ricordati come ostacoli superati e con un sorriso… il consiglio che vi do? Vivete col cuore nel bene e nel male, facendo tesoro di ogni singolo momento, bello o brutto che sia… supero tutto questo con il sostegno di mio marito e l’amore di mia figlia, sperando sempre di essere la madre giusta per lei, la moglie giusta per lui e la donna giusta per me!!!

BACI

MAMMA GIRAFFA

Tre Donne vincono il Festival Primavera

Festival Primavera 2014

Sono tre donne ad aggiudicarsi il podio della quarta edizione del Festival Primavera città di Lercara Friddi.
Si è classificata al primo posto della Kermesse canora Maria Chiara Castrogiovanni , al secondo posto Francesca Calamaio ed al terzo Federica Reina.
Tre ragazze piene di grinta,stile ed entusiasmo che hanno calcato il palco del Cine Teatro Ideal con sicurezza e classe da vere professioniste dello spettacolo riuscendo ad interagire con il pubblico ed a creare una performance ricca di emozione.
La giovanissima Francesca Calamaio è riuscita oltre che a conquistare la platea con la sua esibizione dal vivo anche a catalizzare l’attenzione degli ascoltatori di Radio Lercara ed a vincere il premio ” RadioLercara.it”
Ma i premi non finiscono qui: gli organizzatori del Festival Primavera hanno voluto dare ad altri giovani cantanti la possibilità di partecipare alle selezioni del Festival di Castrocaro. L’attestato di idoneità è stato rilasciato a Margherita Tinnirello, Giovanni Munì, Francesca Calamaio, Miriam Di Carlo.
Il premio VOLTO SONODONNA, ideato e promosso dal nostro magazine on line, è stato scelto dalla giuria di qualità del Festival ed è stato vinto per il secondo anno consecutivo da Roberta Pecoraro.

Sotto i video che riassumono i momenti salienti del Festival Primavera

http://www.dailymotion.com/it/relevance/search/channel+for+you+magazine/1